Antiche CiviltÓ
Continenti Perduti
Antiche DivinitÓ
Paranormale
Il Mondo Wicca
Misteri
Vampirismo
Personaggi Storici
Ordini Storici
Le Sette Meraviglie
In Vetrina

 Chat
 Forum
 Le Vostre Esperienze
 Linea del Tempo
Link Utili
Contattaci
Collabora
Staff
Note Legali

CURRENT MOON
moon phases

Personaggi Storici

La Folle Vita di un Tiranno Sanguinario

a cura di Aroldo Antonio

Commodo

Marco Aurelio, l'imperatore filosofo, fu un monarca saggio ed equilibrato, il suo regno considerato illuminato. Rispettato e benvoluto dal popolo e temuto dalle popolazioni barbare. Penultimo esponente della famiglia degli "Antonini" i cui imperatori passarono alla storia per la loro saggezza ed equilibrio nell'esercizio del potere. Nel 177 associ˛ a se stesso sul trono suo figlio naturale Marco Aurelio Commodo e mai scelta fu pi¨ infausta di questa. Padre e figlio, nell'anno 180 "D.C." , erano impegnati nella difesa dei confini settentrionali quando Marco Aurelio morý lasciando il figlio alla solitaria guida del vasto impero. Commodo, contrariamente al padre, non era attratto dagli studi; prediligeva gli spettacoli e gli esercizi fisici. Era crudele e indolente e poco propenso a dedicarsi alla cura e alla crescita di Roma. Inizialmente, nei primi anni di governo, Commodo sembrava voler continuare l'opera del padre, ma ben presto venne fuori la vera natura del personaggio.

Colosseo

Concluse una frettolosa pace con i "Marcomanni" e altre trib¨ barbare che gli permisero di tornare a Roma dove fu accolto da trionfatore. Una volta a Roma si disinteress˛ della conduzione politica e militare dell'impero e deleg˛ questi compiti ad elementi, di dubbia fama, attenti pi¨ al loro tornaconto personale che alle esigenze dello Stato e del popolo. I pi¨ famosi furono Saotero, Tarrutieno Paterno e Figidio Perenne che l'imperatore nomin˛ prefetto del pretorio. Alla morte di quest'ultimo, salý al potere un liberto originario della Frigia: Cleandro. Questi, uno dei protetti di Commodo, diventato addirittura console, era un uomo avido e astuto. Ma le liti all'interno della corte dell'imperatore posero presto termine al suo governo e Cleandro finý assassinato come molti nemici di Commodo.

Bush

La politica di Commodo, ammesso che abbia avuto una politica, fu quella di "Ridimensionare" il potere dei senatori rompendo cosý una armonia che costoro avevano raggiunto con la stirpe degli "Antonini" . Ai senatori, ad esempio, fu tolto il comando degli eserciti che furono affidati ad esponenti della "Classe Equestre" . Anche a causa di questa politica nacquero congiure che pi¨ di una volta minacciarono la vita dell'imperatore. Ma, visto che non si occupava della vita politica e dell'amministrazione dello Stato, quali erano i passatempi preferiti di Commodo? Come detto aveva una predilezione per gli esercizi fisici e quindi per la lotta, la caccia e, soprattutto, i giochi gladiatori. Spesso e volentieri scendeva nel Colosseo e si cimentava in lotte con gli animali o in scontri con altri gladiatori. Grazie alla sua possente corporatura era convinto di essere la reincarnazione di Ercole e pretendeva di essere trattato come una divinitÓ. Era addirittura arrivato a cambiare il nome dell' "Urbe" in "Colonia Commodiana" . La continua umiliazione della figura imperiale, la disastrosa situazione economica, le rivalitÓ interne alla corte e l'aspro scontro con il senato, erano tutti segnali di un imminente epilogo drammatico del regno di Commodo Dopo alcuni tentativi a vuoto il complotto riuscý e il gladiatore Narcisso, uno dei suoi favoriti, riuscý a passare le maglie della sicurezza e a strangolare l'imperatore nella vasca da bagno. Dopo 12 anni di regno finý uno dei pi¨ feroci e depravati imperatori della storia romana. A lui successe un imperatore pi¨ integro ed equilibrato ossia Publio Elvio Pertinace. Forse, se qualcuno dei nostri Leaders occidentali, leggesse, con attenzione, questa biografia, tenendo presente l' "Antico Proverbio": "Historia Magistra Vitae" , a mio parere, molte cose cambierebbero.

Fonti:

da indicare

Alessandro Volta
Barbarossa
Benjamin Franklin
Camillo Benso Cavour
Cleopatra
Galileo Galilei
Gutenberg
Isaac Newton
Samuel Morse
Tutankamon
Martin Lutero
Platone
Hernan Cortez
San Giorgio
Alessandro Magno
Archimede
Attila
Ciro il Grande
Davide e Salomone
Jack lo Squartatore
Edgar Cayce
Barone Rosso
Borghese
Commodo
Kaspar Hauser
Raimondo di Sangro
David Hume
Joan Norkot
Parmigianino
Patience Worth
San Giuseppe da Copertino
Amedeo Guillet
Joe Petrosino
Eusapia Paladino
Maria Sofia
La Papessa Giovanna
Friedrich JŘrgenson
Emma Calve
La regina di Saba
Robinh Hood
Eliphas Levi

ilportaledeltempo.it ę 2019


Ideato da:
AxuriavonLionel
WebDesign & Script:
MiPnamic